Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’etica cristiana, intendono partecipare alla vita sociale per la famiglia.

Le nostre ultime attività

Progetto “Dalle immagini alle parole”

Il progetto, promosso dalla rete di associazioni pavesi formata dalla capofila Associazione Genitori Dosso Verde e dalle associazioni partner A.Ge., A Ruota Libera e Piccolo Chiostro, è sollecitato dall’evidenza socio-culturale di fenomeni quali il bullismo, il cyberbullismo, l’intolleranza, la discriminazione razziale e di genere ed è finalizzato alla promozione del legame sociale e alla valorizzazione delle pratiche inclusive nei preadolescenti. 

Cofinanziato dalla Regione Lombardia con il bando “Associazionismo-volontariato“ del 2019, il progetto coinvolge gli studenti, i genitori e gli insegnanti, della Scuola Secondaria di I Grado “Leonardo Da Vinci” dell’Istituto Comprensivo Cavour di Pavia. Esso prevede per gli studenti laboratori esperienziali, sportelli di ascolto, percorsi psico-educativi e per i genitori e gli insegnanti un ciclo di incontri della Scuola Genitori A.Ge. per la formazione alla genitorialità, il sostegno e la promozione di gruppi di auto mutuo aiuto.

 

La scuola genitori

L’A.Ge. con gli Esperti di Educazione di Ambito Familiare, certificati dall’IRSEF – Istituto di Ricerca e Studio sull’Educazione e la Famiglia, organizza la Scuola Genitori A.Ge., formula collaudata e strutturata su contenuti di alto valore scientifico, nata per approfondire le tematiche proprie della vita familiare, per riflettere sull’esperienza genitoriale e per rispondere ai cambiamenti e alla complessità della vita sociale che si ripercuotono sulla famiglia.
La Scuola Genitori può essere richiesta dai genitori delle scuole, delle parrocchie, dei centri culturali, ricreativi e sportivi contattando la segreteria dell’Associazione all’indirizzo e-mail: agepavia@libero.it

Elenco scuole

Progetto “Ben-essere genitori”

L’A.Ge. collabora con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Pavia, con le Associazioni Genitori delle scuole pavesi, con l’Associazione Italiana Giovani Avvocati e con le Forze dell’Ordine alla realizzazione del progetto “Ben-Essere Genitori”, percorso di approfondimento e confronto sulla promozione della legalità, della salute, della cittadinanza attiva e sulla prevenzione di situazioni di disagio nei figli in età preadolescenziale e adolescenziale.

Chi siamo

L’Associazione Italiana Genitori – A.Ge. – di Pavia appartiene alla Federazione Nazionale di oltre duecento Associazioni Genitori Locali istituita a Roma nel 1968 ad opera di un gruppo di genitori, coordinati da Ennio Rosini, animati da un forte senso civico e da una grande passione per la famiglia, la scuola e l’educazione.

A Pavia, l’A.Ge. è stata operativa dal 1968 alla fine degli anni ’80 ed ha ripreso l’attività nel 2001, per iniziativa di genitori convinti che educare efficacemente, richiede soprattutto competenza e che associarsi vuol dire superare la solitudine, progettare, partecipare e incidere positivamente. 

Per questo, l’A.Ge. pavese promuove nei genitori la formazione alla genitorialità, li affianca nel difficile compito educativo e li sostiene nella partecipazione agli organismi di rappresentanza della scuola e nella collaborazione con le istituzioni e le agenzie educative locali.

L’A.Ge. di Pavia è ufficialmente iscritta al Registro regionale delle Associazioni di Promozione Sociale ed è componente attivo del Forum Provinciale delle Associazioni Genitori per la Scuola, istituito dal Ministero della pubblica istruzione per la consultazione delle associazioni genitori sulle problematiche scolastiche e studentesche.

Associati

Possono associarsi all’A.Ge. i genitori, gli insegnanti, gli educatori e tutti coloro che, manifestando interesse alla promozione della famiglia e all’educazione dei figli, sono convinti che educare richiede competenza e che associarsi vuol dire superare la solitudine e trovare la forza di progettare, partecipare e condividere. 

Sostienici

L’A.Ge. è Associazione di Promozione Sociale, quindi ogni importo versato a suo favore a titolo di liberalità, permette al donatore di ottenere la deducibilità del reddito o la detraibilità d’imposta, previste dalla legge.

Agevolazioni fiscali per donatori persone fisiche – privati:

Deduzioni sino al 10% del reddito dichiarato fino a 70.000,00 euro.
Come previsto dall’art. 14 del DL 14/3/05 convertito in Legge n. 80 del 14 maggio 2005, il reddito dichiarato viene diminuito della cifra devoluta a favore dell’Associazione entro un valore pari al minore tra il 2% del reddito e il limite massimo di 70.000,00 euro.
La detrazione è consentita a condizione che il versamento di tali erogazioni venga effettuato avvalendosi di uno dei seguenti sistemi di pagamento: banca, ufficio postale, carte di debito, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.

Detrazioni dall’IRPEF pari al 19% delle erogazioni in denaro fino a 2.065,83 euro.
Le erogazioni liberali a favore dell’Associazione, entro il limite annuo di 2.065,83 euro, possono considerarsi oneri detraibili, quindi consentono di abbattere l’imposta dovuta di un importo pari al 19% dell’erogazione eseguita (art. 15 comma 1 lettera i-bis del TUIR).

Agevolazioni fiscali per donatori imprese – aziende:

Deduzioni dal reddito delle erogazioni in denaro fino a 2.065,83 euro o al 2% del reddito.
L’art. 100 comma 2 lettera h) TUIR consente di dedurre dal reddito d’impresa le erogazioni liberali entro il limite del 2% del reddito. È comunque garantita la deducibilità sino a 2.065,83 euro anche se questa cifra fosse superiore al limite del 2%.
La detrazione è consentita solo se l’erogazione viene eseguita in banca, ufficio postale, con carte di debito, di credito e prepagate, con assegni bancari e circolari.

Deduzioni sino al 10% del reddito dichiarato e nella misura massima di 70.000,00 Euro.
L’azienda può scegliere la deduzione dal reddito imponibile ai sensi dell’art. 14 del DL 14/3/05 convertito in Legge n. 80 del 14 maggio 2005. Il reddito dichiarato viene perciò diminuito dell’erogazione effettuata a favore dell’Associazione, entro un valore pari al minore tra il 2% del reddito e il limite di 70.000,00 euro.

Le donazioni liberali possono essere fatte tramite bonifico bancario a favore di:

ASSOCIAZIONE GENITORI (A.Ge.) di PAVIA

IBAN: IT79F0306911310100000061616 Banca Intesa Sanpaolo

v.le C. Battisti 18 – Pavia


5 X 1000 IRPEF

Un ulteriore modalità per sostenere l’Associazione è destinare nella dichiarazione dei redditi il 5×1000 dell’IRPEF a favore di:

ASSOCIAZIONE ITALIANA GENITORI

Codice Fiscale: 02205620582 

CONTATTI

E-mail: agepavia@libero.it

Indirizzo: Via San Lanfranco n. 4 – 27100 Pavia

ASSOCIAZIONE ITALIANA GENITORI aps DI PAVIA